Pagina precedente
Marchetti Arnaldo - Valle di Cadore

Nato nel 1870, si laureò in farmacia ed il 15 febbraio del 1900 si trasferì a Valle di Cadore, in contrada Romana, assumendo la proprietà della farmacia del luogo. Oltre ad esercitare la professione di farmacista, aprì anche uno studio fotografico con gabinetto di posa, fornito dei classici fondali dipinti ed all' anagrafe comunale venne iscritto come "chimico-farmacista-padrone".
Sposatosi con Gilda Baldini, ebbe 4 figli: Ezio, Raffaello, Gino e Lidia.
Trascorse 36 anni a Valle, dove era molto apprezzato per la sensibilità, l' acutezza che comunicava attraverso l' arte della fotografia, ma soprattutto lo si ricordava per la sua dote di organizzatore ed animatore di attività sociali.
Morì nel 1941. Fanno parte del suo fondo fotografico circa 700 immagini su lastre in vetro, con emulsione sensibile all' argento, ritoccate a mano e di diverso formato. Si tratta di immagini, soprattutto di Valle, che raccontano di uno spaccato di vita degli anni Venti e Trenta, che ora sono state riordinate, catalogate e protette da una manipolazione diretta tramite una stampa in duplice copia. Questa operazione ha quindi permesso la realizzazione di una Mostra nell' estate del 1999, utile per consentire adeguati paragoni giustificati dalla comune radice che hanno le civiltà contadine. Le foto del Dott. Marchetti, nel rappresentare la vita cadorina di oltre un trentennio, riescono ad avviare un processo della memoria al tempo stesso sintetico e simbolico. Vi é rappresentato il mondo dei "montanari" quando l' economia di questa gente dipendeva quasi esclusivamente dal lavoro della terra e dalle ricchezze del bosco, mentre i proventi del turismo e dell' industria ancora on esistevano.

Tratto da: Fondo fotografico Arnaldo Marchetti della Magnifica Comunità di Cadore di Pieve di Cadore
Clicca sul pulsante rosso sotto la cartolina per ingrandire l' immagine
Clicca sul pusante blu per leggere i dati e/o un commento sulla cartolina